Ghander nasce

nel piccolo paese
di Pressano

Un nome pieno di significato

Con il desiderio di poterlo tramandare alle future generazioni

Il mio ricordo da bambino… seguivo con curiosità mio padre mentre lavorava la vigna al confine del bosco e ogni volta, ad aspettarmi, un uccellino, la ghiandaia – ghander nel nostro dialetto.

Quel ricordo l’ho custodito negli anni e per questo vino, da uve di teroldego coltivate nello stesso campo, dedico il nome Ghander.

Mi chiamo Damiano Mosca e sono un giovane imprenditore titolare di una piccola Azienda agricola creata da mio padre Michele che, seppur impegnato in un’altra occupazione lavorativa,  nei momenti liberi è sempre  riuscito a ritagliarsi il tempo necessario per prendersi cura dei suoi vigneti.

IL NOSTRO VINO

Teroldego

0 %
Teroldego
0
annata
0 %
fatto col cuore

LA NOSTRA TERRA

Il borgo di Pressano

Il borgo di Pressano, di origine romana, si trova su una delle colline a nord di Trento ed è forse uno dei territori vitivinicoli più interessanti del Trentino.

Il paesaggio è caratterizzato dalla vite che viene coltivata a pergola trentina e che si estende su un’altitudine compresa tra i 200 e i 700 metri.

Eventi

Di Maso in Maso, di Vino in Vino

Il 25 aprile 2022 si rinnova l’appuntamento con di Maso in Maso – Di Vino in Vino, l’itinerario enogastronomico sulle Colline Avisiane tra i masi di Pressano e Sorni. Un percorso di 13 km tra le caratteristiche geometrie dei paesaggi vitivinicoli tipici di questo territorio.