ghander

la nostra storia

Il mio ricordo da bambino…”seguivo con curiosità mio padre mentre lavorava la vigna al confine del bosco e ogni volta, ad aspettarmi, un uccellino, la ghiandaia – ghander nel nostro dialetto…”

Quel ricordo l’ho custodito negli anni e per questo vino, da uve di teroldego coltivate nello stesso campo, dedico il nome Ghander.

Chi sono

Mi chiamo Damiano Mosca e sono un giovane imprenditore titolare di una piccola Azienda agricola creata da mio padre Michele che, seppur impegnato in un’altra occupazione lavorativa,  nei momenti liberi è sempre  riuscito a ritagliarsi il tempo necessario per prendersi cura dei suoi vigneti.

Passione

La nostra avventura inizia infatti grazie alla sua passione per il mondo del vino che, nel corso degli anni, è riuscito a trasmettere anche a me portandomi con sé, ancora piccolo, ad osservarlo mentre lavorava in campagna.

La lavorazione

Fin da subito la produzione di uve è stata orientata al teroldego, un vitigno a bacca nera coltivato soprattutto in Trentino.

Il terreno dove viene prodotto il nostro vino è sempre stato caratterizzato da una lavorazione manuale che ha permesso l’attenzione e la cura di ogni singola vigna.

Nel momento in cui è stato possibile iniziare a raccogliere l’uva, le prime vendemmie sono state consegnate presso la cantina sociale di Lavis.

Successivamente mio padre, grazie alla sua passione per il vino, ha cercato di creare lui stesso un prodotto di carattere ed eleganza favorito sia dalle condizioni climatiche ma soprattutto dal territorio collinare di Pressano, vocato alla produzione di vini di elevata qualità.

Ecco che così, anche grazie alla consulenza di amici del settore vitivinicolo, ci siamo resi conto delle potenzialità di questo vino che, a distanza di pochi anni è diventato l’attuale teroldego, fiore all’occhiello della mia piccola  Azienda agricola.

RINGRAZIAMENTI

Sentiamo il dovere di ringraziare l’azienda agricola di eredi Cobelli Aldo per la professionalità, la collaborazione e la diffusione nella creazione del nostro vino.